Meloni, pronti ad alzare le vele e andare al governo. Agli alleati dice, si vince e si perde insieme

- Advertisement -

AgenPress – “Ci sono politici che si fanno dominare dagli eventi per cavalcare l’onda ma ora in mezzo alla tempesta è impossibile: gli altri sono surfisti, noi siamo navigatori. I surfisti si fanno dominare dagli eventi, noi vogliamo dominare l’oceano perchè ha una rotta. E non lo puoi fare se non conosci le stelle e i venti, devi studiare. Ora siamo pronti a salpare, ad alzare le vele per un lungo viaggio che porterà i conservatori al governo”. Così la leader di FdI, Giorgia Meloni, nella Conferenza programmatica del partito.

“Spesso si dice su Fratelli d’Italia che attorno alla Meloni non c’è niente: ma nessuno che sia dotato di senno può pensare che tutto questo l’ha fatto una persona sola. Non è facile che tantissime persone parlino di politica per ore e ore in tre giorni: grazie ai nostri esperti per la loro presenza. E’ stato un evento straordinario unico, 5000 partecipanti, 70 ore di dibattito per 200 relatori”.

- Advertisement -

“Non farò polemica con il centrodestra: quello piace alla sinistra e non faccio favori alla sinistra. Poi la questione è semplice: noi siamo qui, dall’altro lato c’è la sinistra. E voi dove volete stare? Se volete stare a destra serve chiarezza orgoglio, senza porte girevoli. Si vince e si perde assieme senza allearsi ai nostri avversari”.

“Vogliamo dare orgoglio a questa Nazione: penso, spero di farlo con il centrodestra, ma lo faremo comunque”, ha detto ancora. “Non sopporto complessi di inferiorità: se vai al governo devi farlo con la sinistra. La sinistra vuole farti fuori perchè così è se ti consegni alla sinistra”, ha aggiunto.

“Ora serve orgoglio, far parlare quella maggioranza silenziosa che crede che noi siamo quelli che possono salvare la nazionale dal suo declino. Noi daremo orgoglio”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati