Missili russi su Kiev. Almeno una persona uccisa e diversi feriti

- Advertisement -

AgenPress – Almeno una persona è stata uccisa e molte altre sono rimaste ferite a Kiev dopo che la capitale ucraina “è stata presa di mira” sabato mattina, ha detto il sindaco della città.

“A seguito dell’attacco missilistico mattutino, una persona è stata uccisa e diversi feriti sono stati ricoverati in ospedale nel distretto di Darnytskyi della capitale”, ha detto il sindaco Vitali Klitschko in un commento televisivo.

- Advertisement -

“Le nostre forze di difesa aerea stanno facendo tutto il possibile per proteggerci, ma il nemico è insidioso e spietato”, ha aggiunto.

Klitschko in precedenza ha esortato i residenti che sono stati evacuati da Kiev ad astenersi dal tornare, dopo diverse esplosioni alla periferia della capitale.

“Non è un segreto che uno dei generali russi abbia recentemente dichiarato di essere pronto per attacchi missilistici contro la capitale ucraina. E, come vediamo, stanno effettuando tali bombardamenti”. 

- Advertisement -

Mercoledì l’esercito russo ha avvertito che avrebbe colpito i “centri decisionali” ucraini – compresi quelli nella capitale ucraina – in risposta a ciò che ha affermato essere “tentativi di sabotaggio e attacchi” sul suolo russo.

Due giorni dopo la Russia ha effettuato un simile attacco contro una “struttura militare” alla periferia di Kiev.

“Stanotte una struttura militare alla periferia di Kiev è stata colpita da missili Kalibr a lungo raggio lanciati dal mare”, ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo, il Magg. Gen. Igor Konashenkov.

“A seguito dell’attacco allo Zhuliany Vizar, le officine dell’impianto di costruzione di macchine per la produzione e la riparazione di sistemi missilistici antiaerei a lungo e medio raggio sono state distrutte, così come missili anti-nave”, ha aggiunto Konashenkov.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati