Modena. Uccide la moglie e la figlia di lei e poi chiama i soccorsi. Era in corso la separazione. Fermato

- Advertisement -

AgenPress –  Ad uccidere a colpi di arma da fuoco a Castelfranco Emilia (Modena)le due donne trovate morte  sarebbe stato un uomo, padre della giovane di 22 anni e marito dell’altra, 47enne.

Si chiama Salvatore Montefusco, 69 anni,  accusato di aver ucciso la moglie, Gabriela Trandafir, 47enne di origine romena, e la figlia di lei, Renata. A quanto si apprende lui lavora come imprenditore edile.

- Advertisement -

Sarebbe stato lo stesso uomo a chiamare i soccorsi. La sua posizione è ora al vaglio. Sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo di Modena e di Castelfranco che lo hanno fermato. Nei suoi confronti sarà adottato un provvedimento cautelare. Il duplice omicidio è stato commesso in via Cassola di sotto, tra le frazioni di Manzolino e Cavazzona, in una zona di campagna.

Renata aveva paura del marito della madre.  Proprio oggi era attesa una decisione nel procedimento di separazione tra i due e “lei aveva paura: diceva che lui avrebbe fatto qualcosa, che è una persona cattiva”, hanno raccontato i vicini di casa delle due donne.

Sempre i vicini hanno riferito di un contesto di litigi frequenti tra Montefusco e la moglie, un rapporto deteriorato con la donna che non avrebbe avuto il permesso di uscire da sola, senza di lui. Oltre alla figlia di Gabriela viveva con loro anche un ragazzo minorenne, a quanto pare figlio della coppia.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati