Mosca. Adesione Svezia in Nato è diritto sovrano, ma possibili contromisure. Erdogan contrario

- Advertisement -

AgenPress –  L’adesione alla Nato è un diritto sovrano della Svezia, ma la reazione della Russia e le possibili contromisure dipenderanno dalle conseguenze reali dell’integrazione del Paese nell’alleanza. Lo ha affermato il ministero degli Esteri russo, riporta Interfax.

“La posizione del nostro Paese in merito all’adesione della Svezia all’Alleanza Nord atlantica è stata ufficialmente espressa più volte. Si basa sulla convinzione che la scelta dei modi per garantire la sicurezza nazionale è un diritto sovrano di ciascun Paese, ma non dovrebbe creare minacce alla sicurezza di altri Paesi”, ha aggiunti il ministero degli Esteri russo, mentre  il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che minaccia di bloccare l’adesione di Finlandia e Svezia alla Nato, ha auspicato mercoledì che “gli alleati ascoltino le nostre preoccupazioni” e “ci sostengano”.

- Advertisement -

“Non possiamo dire sì”, ha ripetuto Erdogan, aggiungendo che “sostenere il terrorismo e chiedere il nostro sostegno è una mancanza di coerenza” da parte di Helsinki e Stoccolma. I due Paesi nordici sono accusati da Ankara di ospitare membri del PKK, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, che la Turchia considera un’organizzazione terroristica.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati