Mosca. Lavrov. L’Occidente ha dichiarato guerra a tutto il mondo russo. Vuole cancellare il nostro paese

- Advertisement -

AgenPress –  “L’Occidente ha dichiarato guerra a noi, a tutto il mondo russo. La cultura della cancellazione della Russia e di tutto ciò che è connesso al nostro Paese sta già raggiungendo il punto di assurdità”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov durante una riunione ministeriale, accusando l’Occidente di mettere al bando scrittori, compositori e altri esponenti della cultura russa.

- Advertisement -

“Si può dire con certezza che questa situazione ci accompagnerà per molto tempo”, ha aggiunto. Secondo Lavrov inoltre, Washington “e i suoi satelliti stanno raddoppiando, triplicando, quadruplicando gli sforzi per contenere il nostro Paese”: stanno “usando la più ampia gamma di strumenti, dalle sanzioni economiche unilaterali alla propaganda completamente falsa nello spazio dei media globali”.

“In molti Paesi occidentali la russofobia quotidiana è diventata di una natura senza precedenti e, con nostro grande rammarico, è incoraggiata dagli ambienti governativi in un certo numero di Paesi”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati