Mosca. Peskov, non forniremo gas a nessuno gratuitamente

- Advertisement -

AgenPress – La Russia non fornirà gas a nessuno gratuitamente, ha detto venerdì ai giornalisti il ​​portavoce del Cremlino Dmitry Peskov commentando una dichiarazione rilasciata dalla società finlandese Gasum, affermando che non soddisferà l’obbligo di pagare in rubli e si aspetta che le consegne di gas siano sospese in prossimi giorni.

“Non abbiamo informazioni su tutte le società con cui Gazprom ha stipulato contratti, questa non è la nostra autorità. Gazprom dovrebbe essere contattata per i dettagli, ovviamente. Ma la Russia ovviamente non fornirà nulla a nessuno gratuitamente”, ha affermato .

- Advertisement -

La compagnia statale finlandese del gas Gasum ha dichiarato in una dichiarazione all’inizio di questa settimana che non ha accettato l’obbligo di Gazprom Export di passare ai pagamenti in rubli e di conseguenza non effettuerà pagamenti in rubli o secondo l’accordo di pagamento proposto da Gazprom Export. La parte finlandese ha deciso di portare in arbitrato le controversie relative al contratto di fornitura, ha aggiunto la società.

Il 23 marzo il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato agli stati ostili di pagare il gas russo in rubli, affermando che Mosca si rifiuterebbe di accettare pagamenti in base a contratti di gas con quegli stati in valute “compromesse”, in particolare dollari ed euro.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati