Mosca. Procuratore generale chiede di inserire battaglione Azov nella lista dei terroristi

- Advertisement -

AgenPress – Il procuratore generale russo ha chiesto alla Corte suprema di riconoscere il reggimento ucraino Azov come “organizzazione terroristica”. Lo ha riferito l’agenzia di stampa Interfax citando il sito web del ministero della giustizia russo. La Corte Suprema russa dovrebbe esaminare il caso il 26 maggio.

“Il caso amministrativo sul riconoscimento dell’associazione nazionalista paramilitare ucraina Azov come organizzazione terroristica e sul divieto della sua operazione nella Federazione Russa è stato programmato nell’udienza in tribunale il 26 maggio, alle ore 10, nell’edificio della Corte Suprema”, si legge sul sito web. Secondo la legge russa, il Servizio di sicurezza federale (Fsb) prepara una proposta per riconoscerla come un’organizzazione terrorista e la invia all’ufficio del procuratore generale. L’Ufficio quindi intenta una causa in tribunale. Le organizzazioni internazionali possono essere considerate terroristiche solo dalla Corte Suprema della Russia.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati