Mosca. Svelato il nuovo logo della versione russa di McDonald’s

- Advertisement -

AgenPress – La catena di fast food russa che in precedenza era McDonald’s nel paese ha rivelato il suo nuovo logo mentre si prepara a riaprire i suoi ristoranti da domenica.

Il nuovo marchio presenta un cerchio e due linee, che si dice rappresentino un hamburger e due patatine fritte.

- Advertisement -

La società non ha ancora rivelato il nome della catena, sebbene siano state prese in considerazione diverse opzioni.

A maggio, McDonald’s ha detto che si sarebbe ritirato dalla Russia per la guerra in Ucraina.

la catena russa ha in programma di riaprire 15 ristoranti questo fine settimana, secondo l’agenzia di stampa statale russa TASS, che ha citato Sistema PBO, l’azienda che gestisce l’attività precedentemente di proprietà di McDonald’s.

- Advertisement -

“Lo sfondo verde del logo simboleggia la qualità dei prodotti e del servizio a cui i nostri ospiti sono abituati”, ha detto a TASS un portavoce di Sistema PBO.

Altri hanno affermato che il nuovo logo sembrava essere ispirato alla bandiera del Bangladesh, che ha anche uno sfondo verde scuro e un cerchio rosso in tonalità simili al nuovo logo.

Secondo il quotidiano Izvestia, Sistema PBO ha presentato otto potenziali nomi per la nuova catena a Rospatent, l’agenzia governativa russa responsabile della proprietà intellettuale.

Secondo quanto riferito, i nomi in esame includono “Tot Samyi”, che si traduce in “lo stesso” e “Svobodnaya Kassa” che significa “registratore di cassa disponibile”.

McDonald’s, Sistema PBO e Rospatent non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento della BBC.

McDonald’s ha temporaneamente interrotto le sue attività in Russia a marzo, meno di due settimane dopo che il paese ha invaso l’Ucraina.

Il mese scorso ha annunciato che avrebbe lasciato la Russia a causa della “crisi umanitaria” e dell'”ambiente operativo imprevedibile” causato dalla guerra.

 Alexander Govor, che gestiva 25 ristoranti McDonald’s in Siberia, ha rilevato i ristoranti dell’azienda.

In base all’accordo, McDonald’s ha affermato che manterrà il suo marchio in Russia. Ha anche la possibilità di riacquistare i suoi ristoranti entro 15 anni.

Prima di annunciare che avrebbe lasciato la Russia, McDonald’s era presente nel Paese da oltre 30 anni.

Il gigante del fast food ha aperto il suo primo ristorante russo a Mosca nel gennaio 1990.

Era stato visto come un momento chiave nell’apertura dell’economia dell’Unione Sovietica mentre la Guerra Fredda stava volgendo al termine.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati