Museo Ebraico di Roma. Convegno: “Synagogue-Church-Mosque. Connections, interactions and transformation strategies”

- Advertisement -

AgenPress. Al via lunedì 4 aprile 2022, presso il Museo Ebraico di Roma, il convegno “Synagogue-Church-Mosque. Connections, interactions and transformation strategies”, promosso dal Museo Ebraico di Roma in collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma, Histara – Histoire de l’art, des représentations et de l’administration dans l’Europe moderne et contemporaine, l’École Pratique des Hautes Études, Université de recherche Paris-Sciences-et- Lettres (PLS), Universidad de Jaen e con il richiesto contributo della Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali del Ministero della Cultura.

Il convegno, a cura della Dott.ssa Olga Melasecchi, Direttrice del Museo Ebraico di Roma e della Prof.ssa Sabine Frommel, Direttrice di HISTARA – Histoire de l’art, des représentations et de l’administration, si svolgerà con modalità ibrida e aprirà i lavori lunedì 4 aprile 2022 presso il Museo Ebraico di Roma per proseguire martedì 5 aprile 2022 presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma. Sarà possibile seguire i lavori anche in remoto grazie alla diretta live dalla pagina Facebook del Museo Ebraico di Roma.

- Advertisement -

Il convegno intende approfondire ed indagare lo studio delle tipologie architettoniche delle tre principali religioni monoteiste, con il proposito di non considerarle fenomeni isolati e distinti, ma di analizzarne gli scambi, le contaminazioni, l’adozione di antichi prototipi e i dolorosi e sacrileghi processi di adattamento al nuovo culto, con particolare attenzione alle metodologie di restauro e ripristino di edifici religiosi non più in uso o depredati.

La seduta di apertura del convegno sarà presieduta congiuntamente dal Rabbino Capo di Roma, Rav Riccardo Shmuel Di Segni e dalla Presidente della Comunità Ebraica, Ruth Dureghello. Introdurranno i lavori la Dott.ssa Olga Melasecchi, Direttrice del Museo Ebraico di Roma e la Prof.ssa Sabine Frommel, Direttrice di HISTARA – Histoire de l’art, des représentations et de l’administration.

Tra le personalità che interverranno lunedì 4 aprile 2022, il Prof. Alessandro Saggioro, dell’Università di Roma La Sapienza, Prof. Sible de Blaauw, della Radboud University Nijmegen, Bianca Kühnel, Professoressa alla Hebrew University of Jerusalem e l’Arch. Sergio Amedeo Terracina della Comunità Ebraica di Roma.

- Advertisement -

La giornata di martedì 5 aprile 2022 si aprirà con i saluti istituzionali della Direttrice della Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma, Dott.ssa Patrizia Rusciani, per proseguire con la relazione del Dott. Andrea Morpurgo, Consigliere della Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia. Prenderanno parte al convegno anche il Prof. Elie Abi Nassif dell’Académie Libanaise des Beaux Arts, Beyrouth, UOB, Université de Balamand, Prof. Mattia Guidetti, Università di Bologna, Prof. Yuri Alessandro Marano, Università Ca’ Foscari di Venezia, la Prof.ssa Ionna Rapti e il Prof. Mathieu Lours, dell’EPHE-PSL Paris, Prof. Pedro Galera Andreu, Prof. Luis Ruenda Galan e Prof. Felipe Serano Estrella, dell’Università di Jaén, Prof. Gianmario Guidarelli, dell’Università di Padova e il Prof. Alexander von Kienlin, dalla Technische Universität München.

Gli interventi e le relazioni del convegno saranno disponibili online per tutte e tutti in diretta streaming dalla pagina Facebook del Museo Ebraico di Roma.

Giornalisti, fotografi e operatori che desiderano partecipare al convegno in presenza, sono invitati ad accreditarsi con nome, cognome, testata e numero di documento entro domenica 3 aprile inviando una mail a [email protected]

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati