Nato. Mosca la smetta con le minacce nucleari, altrimenti pesanti conseguenze. Sostegno all’Ucraina

- Advertisement -

AgenPress – “Domani i leader prenderanno la decisione di rafforzare ulteriormente la presenza della Nato nel suo lato orientale”. Lo ha detto il segretario generale dell’Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg.  “Mosca deve smetterla con le minacce nucleari, una guerra atomica non si può vincere e non deve essere combattuta”.

“La Nato darà ulteriore sostegno a Ucraina per quanto riguarda la difesa da attacchi cyber ed equipaggiamento contro armi chimiche, biologiche e nucleari”, ha aggiunto.

- Advertisement -

 “L’uso di armi chimiche da parte della Russia cambierebbe la natura del conflitto e avrebbe enormi conseguenze”.

La Russia deve smetterla di “sferragliare le sciabole nucleari”, afferma Stoltenberg della Nato, in risposta a una domanda di un giornalista, descrivendo i commenti della Russia sull’uso di tali armi come “pericolosi e irresponsabili”.

I membri della NATO si trovano ad affrontare un ambiente di sicurezza fondamentalmente cambiato in cui i governi autoritari sono disposti a usare la forza, afferma Stoltenberg.

- Advertisement -

“Mi aspetto che affronteremo il ruolo della Cina in questa crisi”, prosegue il segretario generale della Nato.

La Cina ha fornito alla Russia sostegno politico anche diffondendo “menzogne ​​palesi e disinformazione”.

Stoltenberg ha affermato che l’invasione russa dell’Ucraina è brutale e la sofferenza umana è terribile da guardare.

“Siamo determinati a fare tutto il possibile per sostenere l’Ucraina”, afferma Stoltenberg, ma la Nato ha una “responsabilità” per garantire che la guerra non si intensifichi oltre l’Ucraina.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati