Referendum, On. D’Attorre: “I poteri forti sostengono la deformazione della costituzione”

0
695

Agenpress. Matteo Renzi, le grandi banche d’affari internazionali e le tecnocrazie europee sono uniti e determinati nel volere la deformazione della Costituzione Italiana perché vogliono togliere ai cittadini quella sovranità popolare scritta nella nostra Carta.

Lo fanno perché così possono proseguire indisturbati nello smantellamento dei diritti sociali, dal lavoro alla sanità, dalle pensioni all’istruzione, che nella nostra Costituzione repubblicana sono scolpiti. Il voto dei cittadini e la vittoria del No al referendum fermeranno questo disegno.

Lo afferma Alfredo D’Attorre dell’esecutivo nazionale di Sinistra Italiana.

Commenti
loading...