Botticelle romane: “L’Assessore smentisce il Sindaco Raggi”

0
1999

Agenpress. L’Assessore all’Urbanistica ed Infrastrutture del Comune Roma Capitale, Paolo Berdini, ha preannunciato alle telecamere di Striscia la Notizia, nella puntata del 14 ottobre, il trasferimento entro sei mesi delle Botticelle romane nelle nuove stalle del Pincio con l’impegno di farle occupare da coloro che esercitano tale lavoro considerato dal medesimo Assessore  “un mestiere storico”.

“L’Assessore Berdini, oltre a non conoscere le problematiche relative alle nuove stalle del Pincio che sarebbero abusive secondo l’inchiesta giudiziaria del pm Alberto Galanti con forte rischio di essere demolite ed attualmente inagibili, smentisce, di fatto, il Sindaco Raggi che in campagna elettorale al punto 4 del programma politico sotto la voce Ambiente – Diritti e tutela degli animali, mette in primo posto tra le tre priorità esattamente L’abolizione delle Botticelle romane ed il divieto di esercitare sul territorio comunale qualunque servizio di trasporto a trazione animale. dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli -.

Non ci sono più alibi, il Sindaco Raggi ha la maggioranza assoluta in Consiglio capitolino ed i consiglieri sono tutti del M5s, non solo hanno disatteso l’impegno con l’elettorato animalista di abolire tale servizio di trasporto ma addirittura lo finanziano.

Le solite promesse non mantenute, cittadini ingannati soltanto per prendere voti ed a rimetterci in questo caso sono i poveri cavalli costantemente sfruttati e maltrattati visto che la procura di Roma ha iscritto sul registro degli indagati tutti e 41 vetturini proprio per il reato di maltrattamento animali.”

Commenti