UE. Brunetta (FI). Renzi continua con la barzelletta del veto. Non conosce i trattati e le norme UE

0
785

Agenpress – “Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, continua imperterrito a raccontare la barzelletta del veto dell’Italia sul bilancio europeo se Bruxelles non aiuterà l’Italia sui migranti. Ma il premier conosce i Trattati Ue e le norme dell’ordinamento comunitario? Sembra proprio di no”.

E’ quanto ha detto Renato Brunetta, capogruppo Forza Italia alla Camera.
“L’unanimità, Renzi dovrebbe saperlo bene, quindi il conseguente potere di veto, si ha solo sul bilancio pluriennale, di cui però non si parlerà prima della scadenza di quello attualmente in vigore, vale a dire nel 2020. Dunque non sembra essere questo il punto.
Ma il presidente del Consiglio non crediamo si riferisca neanche ai bilanci annuali all’interno del quadro pluriennale, perché si votano a maggioranza semplice, quindi il voto contrario dell’Italia non ne bloccherebbe l’approvazione.
E quindi? Quindi, come al solito, Renzi parla per spot non conoscendo il merito di ciò che sta dietro le sue estemporanee affermazioni. La butta in caciara sperando che nessuno si accorga delle sue palesi lacune.
Gozi, invece di girare il mondo a far propaganda per il Sì al referendum, dovrebbe organizzare a Palazzo Chigi un bel corso di aggiornamento su Trattati e legislazione Ue. Renzi e il giglio tragico ne avrebbero davvero bisogno…

Commenti
loading...