IV edizione della rassegna musicale Lidercanto

852

Agenpress. Liedercanto 2016, ciclo di tre concerti riservati alla liederistica europea e giunto alla quarta edizione, si aprirà presso la Sala delle Colonne dell’Istituto musicale “Giulio Rusconi” sabato 12 novembre alle ore 21.00 con Germania e Italia tra sguardi, confronti e addii: due polarità linguistiche e storiche incrociate in un programma caleidoscopico, da seguire con la disponibilità verso sonorità molto moderne.  La voce del soprano turco Simge Büyükedes, accompagnata al pianoforte dal pianista Andrea Perugini, interpreterà fra gli altri pagine di Schubert, Brahms, Wagner, Bettinelli, con la partecipazione straordinaria del clarinettista Dario Garegnani, direttore musicale dell’intera rassegna.

La rassegna è organizzata dall’Istituto Musicale Giulio Rusconi con ideazione e direzione artistica del Maestro Marco Pisoni in collaborazione con il Comune di Rho.

Dopo due settimane, sabato 26 novembre e sempre alle 21.00, il basso Carlo Andrea Masciadri, a partire dalle pagine del Winterreise di Franz Schubert, si spingerà sino agli esiti ultimi della liederistica tedesca di Gustav Mahler,  accompagnato al pianoforte da Marino Pessina: Il Lied tedesco: un viaggio nel tempo e nello stile.

La conclusione della rassegna Liedercanto vedrà in scena il Concentus Vocum diretto dal M° Michelangelo Gabbrielli in Franz Schubert e insolite risonanze virili. E’ in programma il 10 dicembre l’integrale delle composizioni di Franz Schubert per coro di voci maschili e chitarra, allo strumento Marco Pisoni, che di Liedercanto è anche ideatore e direttore artistico.

Simge Büyükedes

Simge Büyükedes è nata a Istambul e si è diplomata presso il Turkish Music Conservatory di Istambul. A Milano viene ammessa all’Accademia del Teatro alla Scala dove studia con diversi artisti come Leila Gencer, Mirella Freni, Luciana Serra, Renato Bruson e Luigi Alva. È vincitrice di molti concorsi internazionali fra cui il concorso The Siemes National Opera di Istambul promosso da Sedat & Gürel Art Foundation. Si classifica terza al concorso The internation  Hans Gabor Belvedere dove le viene conferito anche il premio della critica. E’ vincitrice di concorso per parte solista presso la Staatsoper di Vienna. Selezionata nella parte di Aida al Concorso per Aida a Verona, e vincitrice di selezione anche nella sezione Zarzuela al Concorso Francisco Viñas. In Turchia le viene conferito un premio speciale del Lions’ Club. La rivista specialistica Andante esce con un articolo esaltante che parla di Simge Buyukedes  quale formidabile interprete dei ruoli donizettiani. Di recente conquista un altro premio al Suna Konrad Special Prize quale miglior interprete di ruoli operistici dell’anno in Turchia, presso la Semiha Berksoy Foundation.

Si è esibita nei maggiori teatri d’opera: Verona, Roma, Malmö, Istanbul, Antalya, Teatro alla Scala di Milano, Chicago, Ravenna Festival, Salisburgo, Tokyo, Trapani, Ascoli Piceno, Sassari, Brescia, Losanna, ecc. sotto la direzione di grandi direttori e registi (Antonini, Badea, Carella, Chirvi, Guidarini, Lipanovic, Makarov, Mansur, Mastrangelo, Riccardo Muti, Rustioni, Ushev, Albanese, Jones, Livermore, Pelean, Pugliese, Scandella, Scarpitta, Travalini, Giorgio Strehler e Franco Zeffirelli).

LIEDERCANTO 2016 – Programma completo

RASSEGNA DI TRE CONCERTI  quarta edizione

SALA DELLE COLONNE – ISTITUTO MUSICALE “GIULIO RUSCONI”

via Madonna, 67 Rho

sabato 12 novembre, 26 novembre e 10 dicembre 2016 alle ore 21.00

direzione artistica di Marco Pisoni

ingresso libero

 

sabato, 12 novembre ore 21.00

Germania e Italia tra sguardi, confronti e addii

Simge Büyükedes, soprano

Andrea Perugini, pianoforte

con la partecipazione al clarinetto di Dario Garegnani

musiche di Schubert, Bettinelli, Brahms, Wagner

 

sabato, 26 novembre ore 21.00

Il Lied tedesco: un viaggio nel tempo e nello stile

Carlo Andrea Masciadri, basso

Marino Pessina, pianoforte

musiche di Schubert, Wolf, Mahler

 

sabato, 10 dicembre ore 21.00

Franz Schubert e insolite risonanze virili

Concentus Vocum diretto da Michelangelo Gabbrielli

Marco Pisoni, chitarra

musiche di Schubert

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti liberi.

Commenti
loading...