Centro destra. Parisi. Berlusconi dice che Renzi è unico leader? Affermazione che disorienta il nostro elettorato

739

Agenpress –  “Non so perché Berlusconi abbia cambiato idea rispetto a quello che mi ha sempre detto. Penso che il centrodestra a guida Salvini ci porterebbe a perdere”.

E’ quanto afferma alla Stampa, Stefano Parisi. Alla domanda se Berlusconi sia stato convinto da Toti e Brunetta, Parisi replica: “Non lo so, ma certo le fasi di rinnovamento trovano sempre delle resistenze. Di chi ha paura di perdere il proprio ruolo. Oggi serve una grande azione di rinnovamento delle idee, dei volti, del linguaggio. Berlusconi lo sa benissimo. Ha cambiato idea? Non lo so. So di sicuro che la strada degli accordi di Palazzo, delle coalizioni attaccate con lo scotch non funziona più”. “Non mi sono sentito usato,   sono convinto che Berlusconi chiarirà meglio il suo progetto”.

“Il vero problema – dice su Berlusconi – è che queste continue oscillazioni disorientano gli elettori che hanno bisogno chiarezza. Il centro destra liberale ha perso dieci milioni di elettori. Affermare che Renzi è l’unico leader politico in Italia disorienta il nostro elettorato”.

“Con Energie per l’Italia mi sono assunto la responsabilità di rigenerare l’area liberale, popolare e riformista del paese. Continuo a lavorare per offrire agli italiani una proposta credibile, alternativa al centrosinistra, per ricostruire un rapporto di fiducia con l’elettorato. Per rappresentare la maggioranza degli italiani. Le coalizioni vengono dopo”.

Commenti