Agenzia delle Entrate. Codacons presenta esposto alla Corte dei Conti sulla nuova sede

0
1009

Agenpress – Dopo il servizio trasmesso ieri da “Striscia la Notizia” sulla nuova sede dell’Agenzia delle Entrate di Roma, il Codacons vuole vederci chiaro e presenta oggi  un esposto alla Corte dei Conti.

L’inchiesta del tg satirico ha infatti evidenziato un possibile spreco di soldi pubblici a danno della collettività – spiega l’associazione dei consumatori – L’Agenzia delle Entrate ha di recente inaugurato a Roma la nuova sede dell’Ufficio provinciale per il territorio, un grande e moderno fabbricato per il quale l’ente pagherebbe un canone di affitto annuo pari a 1.508.750 euro. Cifra che, tuttavia, risulterebbe secondo gli esperti del settore di molto superiore ai valori di mercato per tipologia di immobile e zona di ubicazione dello stesso: per i consulenti interpellati dalla trasmissione, l’importo corretto del canone di affitto si aggirerebbe attorno ai 900mila euro annui. Non solo. L’Agenzia delle Entrate continuerebbe ancora a pagare gli affitti per i vecchi uffici, per un importo pari a 3,6 milioni di euro annui.

Per tale motivo il Codacons ha deciso di presentare oggi  un esposto alla Corte dei Conti, chiedendo alla magistratura contabile di acquisire il filmato di “Striscia la notizia” e avviare le dovute verifiche ai fini dell’accertamento di eventuali sprechi di fondi pubblici a danno della collettività, in relazione ai canoni di affitto pagati dall’Agenzia delle Entrate.

Commenti