Napoli. Arrestato un altro attore della serie TV Gomorra. Spacciava eroina e cocaina

0
1284

Agenpress – Salvatore Russo, 44 anni, dopo essere stato un attore di Gomorra nel 2008 e ispirato all’omonimo romanzo di Roberto Saviano, è stato arrestato insieme ad altre tre persone, colte in flagranza mentre, ciascuno con il suo compito, spacciavano bussolotti di eroina e cocaina a numerosi tossicodipendenti.

I carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia Stella lo hanno sorpreso insieme a Giuseppe Molfetta, 36enne di Melito, e Raffaele Della Rotonda, 47enne di Scampia, anche loro arrestati, in una piazza di spaccio nella zona delle “case dei puffi”. Si erano organizzati dividendosi i compiti, tra chi si occupava di accogliere i clienti e chi cedeva la droga. Nell’offerta, bussolotti imbottiti di cocaina ed eroina. I carabinieri, durante un servizio di appostamento a distanza, hanno osservato le varie fasi dello spaccio per individuare i coinvolti e le loro mansioni. Molfetta si occupava materialmente dello spaccio, consegnando la droga ai clienti; Russo, che faceva da vedetta, controllava la strada, pronto a lanciare l’allarme nel caso si fossero avvicinate le forze dell’ordine, e ogni tanto ordinava i clienti in fila per evitare che la ressa potesse dare nell’occhio; Della Rotonda, infine, era il corriere: il suo compito era quello di andare a recuperare la droga da vendere quando le scorte custodite dal pusher finivano.

Russo dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio in concorso. I 3 arrestati sono ritenuti dagli investigatori vicini al clan camorristico della Vanella Grassi, gruppo criminale al quale si sono ispirati gli autori della serie tv ‘Gomorra’ per i personaggi dei ‘ragazzi del vicolo’, tra i protagonisti della seconda stagione della serie. Durante l’operazione di ieri, i Carabinieri hanno sequestrato 122 dosi di eroina, 25 dosi di cocaina e circa 370 euro in contante. Russo è il quinto interprete della pellicola finito in manette.

 

Commenti
loading...