Inter. Da Icardi a Brozovic, i gol più belli del 2016

1409

Agenpress – Non è facile selezionare i cinque gol più belli del 2016: scegliere un gesto tecnico o lasciarsi trasportare dall’emozione di una rete nel finale?

19 gennaio, quarti di TIM Cup 2015/2016. I nerazzurri tornano al ‘San Paolo’ dopo il posticipo della 14^ di Serie A, quando nonostante un finale arrembante e due pali colpiti nel recupero, l’Inter era stata costretta a cedere passo e primato in classifica proprio agli azzurri. Nella ripresa, sullo 0-0, Medel recupera un pallone a centrocampo e serve Jovetic: il montenegrino avanza fino ai 20 metri e lascia partire un arcobaleno che scavalca Reina e da il ‘la’ alla vittoria dei nerazzurri.

9 aprile, Frosinone-Inter. Siamo alla 32^ di Serie A TIM e Icardi va a caccia del 50esimo centro in 100 presenze e puntualmente timbra il cartellino a modo suo: Jovetic allarga su Perisic, cross nel cuore dell’area dove Mauro anticipa netto il diretto marcatore e con una frustata di testa indirizza il pallone sotto l’incrocio dei pali. 0-1, tre punti, cinquanta volte Mauro Icardi.

Arriviamo alla stagione in corso, 20 novembre, alla tredicesima di campionato è Derby di Milano. Con i rossoneri in vantaggio al termine del primo tempo, i nerazzurri spingono alla ricerca del pareggio. Perisic batte rapidamente una rimessa laterale, il pallone arriva sui piedi di Candreva che controlla ai 25 metri, non ci pensa due volte e lascia partire un destro che si insacca all’incrocio.

Una settimana dopo a San Siro arriva la Fiorentina. I nerazzurri partono fortissimo e vanno subito 2-0. Non basta: Candreva lancia in profondità Icardi che sterza sul sinistro e salta secco Gonzalo Rodriguez. Finta di corpo a lasciare sul posto anche Astori e destro a incrociare che batte ancora Tatarusanu.

Il quinto gol che abbiamo selezionato è il primo di Marcelo Brozovic al Genoa, 11 dicembre. Calcio d’angolo dalla destra di Joao Mario, pallone che spiove sul secondo palo dove il croato prende il tempo giusto e lascia partire un destro di controbalzo che prende in controtempo tutta la difesa rossoblù e si infila sul palo più lontano.

Commenti
loading...