Pentagono. Abu Bakr al Baghdadi è ancora vivo. Taglia da 25mln di dollari

1101

Agenpress – Abu Bakr al Baghdadi, è ancora vivo nonostante i ripetuti sforzi della coalizione a guida Usa di ucciderlo e le voci circolate a inizio dicembre che lo davano per morto. Lo ha detto il portavoce del Pentagono, Peter Cook, alla Cnn. Secondo Cook, le agenzie di sicurezza Usa “pensano che Baghdadi sia vivo e guidi ancora” lo Stato Islamico. “Siamo ovviamente facendo tutto il possibile per tracciare i suoi spostamenti. Se ne avremo l’opportunità tenteremo in ogni modo di processarlo come merita. Stiamo facendo il possibile e stiamo impiegando molto tempo su questo fronte”.

A inizio mese, gli Usa hanno raddoppiato la taglia su Baghdadi portandola a 25 milioni di dollari. Non è dato sapere se in Siria o in Iraq. Una teoria di lunga data che sembra prevalere in Usa è che sia rimasto a Raqqa, la roccaforte dell’isis in Siria. Il 16 dicembre scorso gli Usa hanno aumentato a 25 milioni di dollari da 10 milioni il compenso previsto per chi fornirà informazioni che porteranno alla cattura di Baghdadi.

L’intelligence americana ricostruirà tempistiche e luoghi degli spostamenti del leader dell’Isis per cercare di trovare nuovi spunti. Secondo esperti militari statunitensi, la riconquista di Mosul da parte delle forze irachene fornirebbe materiale interessante.

Commenti
loading...