Pazzano (RC): crolla l’antica grotta della Madonna della Carcareda

0
1537

Agenpress. Oggi si continua a parlare tanto di tutela di beni culturali ma poi li si lasciano crollare nell’abbandono più assoluto. Nonostante le continue e ripetute denunce, circa il deplorevole stato di conservazione di una delle emergenze storiche della cittadina di Pazzano, in provincia di Reggio Calabria, si pensa poco alla reale conservazione e salvaguardia del patrimonio culturale. Parliamo della poco conosciuta grotta detta della “Carcareda”, ubicata nella omonima contrada, lungo la strada provinciale 98, ripetutamente segnalata negli anni passati, e che però oggi rischia di scomparire per sempre.

La grotta, di piccole dimensioni, rimaneggiata nel corso dei secoli, è scavata in un banco di arenaria e presenta un affresco, probabilmente di fine Settecento, raffigurante la Madonna del Monte Carmelo con il Gesù Bambino tra le braccia. L’affresco è molto danneggiato e presenta una caduta di intonaco e di colore.

Ma nulla si è fatto per la sua messa in sicurezza o per un eventuale restauro. Recentemente è stato rimosso un pannello di truciolato recante dipinta una madonna, sostituito poi da un pezzo di plexiglass trasparente. Tuttavia la grotta, in uno stato fatiscente, senza pavimento, ma con una semplice colata di cemento, inizia a presentare sempre più ampie lesioni che di sicuro, se non si interverrà con urgenza potrebbero comportare un imminente crollo. Luoghi della cultura che sarebbe necessario tutelare e valorizzare al meglio e che invece continueranno a languire.

Elia Fiorenza

Commenti