Berlino. Blitz antiterrorismo. Arrestato un reclutatore dell’Isis e altri 3 sospetti terroristi

608

Agenpress – Nelle prime ore del mattino la polizia ha effettuato un’operazione a Francoforte, Offenbach e Darmstadt per individuare i componenti di una rete salafita diffusa e complice dell’Isis. Arrestato un 36enne tunisino sospettato di essere un reclutatore dell’autoproclamato Stato islamico e di pianificare un attentato.

Il tunisino è sospettato di pubblicità e reclutamento di uomini per lo Stato islamico. E’ accusato inoltre di aver creato una rete di appoggio all’Isis con lo scopo, tra l’altro, di compiere attentati in Germania. Secondo la Bild, il suo progetto era ancora in una fase iniziale e non vi sarebbero indizi che avesse già individuato un obiettivo preciso.

A Berlino sono stati arrestati tre sospetti terroristi e un blitz antiterrorismo nell’Assia, nel corso del quale sono state perquisite case, aziende e imprese. Una operazione ha coinvolto 1.100 poliziotti e portato alla perquisizione di 54 abitazioni, imprese e moschee.

I tre arrestati nella capitale tedesca avrebbero avuto stretti contatti con l’Isis, e collegamenti in Siria e in Iraq. Nelle indagini è coinvolta, ancora una volta, anche la moschea ‘Fussilet’, a Berlin-Moabit, con cui i tre sarebbero stati in contatto.

La polizia tedesca, con oltre un migliaio di uomini, ha compiuto un blitz antiterrorismo nella regione dell’Assia, dove sono stati ispezionati 54 tra appartamenti privati, imprese e moschee. Nel mirino degli investigatori, secondo il quotidiano Bild, ci sono 16 persone, di età compresa fra i 16 e 46 anni, sospettate di essere in qualche modo coinvolte in attività terroristiche. Arrestato un tunisino di 36 anni, sospetto operativo dell’Isis.

Commenti
loading...