Bracciano. Progetto “Pace o Guerra”: intenso programma con l’Associazione Eserciti e Popoli

1047

Agenpress – Intenso programma nell’ambito del “Progetto Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento” a Bracciano fino a giugno grazie ad una stretta collaborazione tra il Comune e l’Associazione Eserciti e Popoli, già promotrice di una prestigiosa Rassegna Cinematografica Internazionale legata alla cinematografia a sfondo militare.

Il progetto, entrato nella seconda fase, è finanziato dalla Regione Lazio ai sensi della legge n. 6 del 7 agosto 2013 e coinvolge comuni di Bracciano, Anguillara, Campagnano Romano, Cerveteri, Formello, Mazzano Romano, Oriolo Romano, Tolfa assieme alla Soprintendenza Archivistica del Lazio, l’Istituto Luce e l’Istituto Storico per il Risorgimento.

In cantiere a Bracciano proiezioni nelle scuole, mostre, conferenze e concerti e ricerche d’archivio. In primo piano il coinvolgimento delle scuole per dare spunti ed occasioni d’approfondimento sul primo conflitto mondiale. Si prevede in particolare un ciclo di tre proiezioni con presentazione e commento del film “La Grande Guerra” di Mario Monicelli con Alberto Sordi e Vittorio Gassman alla Scuola San Giovanni Bosco. Le terze medie e due classi dell’Istituto Salvo d’Acquisto saranno inoltre protagoniste di ricerche guidate presso l’archivio storico comunale. Particolare riferimento verrà dato, per l’occasione, alla documentazione di storia locale, alla toponomastica ispirata alla Grande Guerra, alle memorie storiche, pubbliche e private, tra le quali quelle relative alla Medaglia d’Argento al Valor Militare Luigi Negretti.

Molto importante inoltre l’organizzazione di una tavola rotonda sulla realtà socio-economica e militare di Bracciano e del comprensorio sabatino all’epoca della prima Guerra Mondiale rivolto agli studenti e ai cittadini con la proiezione, in chiusura, dello storico filmato d’epoca dell’Istituto Luce “Il Milite Ignoto”. Non mancherà la musica con un concerto di musiche d’epoca popolari e folcloristiche, in programma il 25 aprile 2017 alle 16.30 presso la sala della Parrocchia del Santissimo Salvatore, eseguito dalla banda Filippo Cruciani, un evento musicale arricchito dai canti militari e di trincea interpretati dal coro dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria – Sezione Tuscia Romana oltre che dalle proiezioni di immagini e filmati d’epoca e la lettura di brani e poesie di Giuseppe Ungaretti. Un programma articolato che vedrà anche una mostra di giornali e di altra documentazione sulla Grande Guerra presso l’archivio comunale.  Eserciti e Popoli è una associazione culturale, presieduta dal generale Giorgio Zucchetti – senza fini di lucro nata nel 1990 per “contribuire attivamente alla promozione, conoscenza della cultura, dell’arte e delle civiltà dei popoli che rappresentano i valori fondamentali cui gli eserciti nazionali sono preposti a difesa e tutela”. Molto attenzione è riservata ai giovani ai quali Eserciti e Popoli si rivolge con il linguaggio ad essi più congeniale, quello delle immagini. Oltre alla Rassegna, in collaborazione con presidi ed insegnanti di diversi istituti di istruzione secondaria, l’associazione, in base al programma di studi, ha organizzato infatti iniziative specifiche all’interno delle scuole con proiezioni di filmati e con il corredo di un inquadramento critico e storico da parte di esperti di chiara fama.

Commenti
loading...