Istat: sale fiducia consumatori marzo. UNC: ma scende per la situazione economica della famiglia

0
643

Agenpress – Secondo i dati Istat resi noti oggi, sale a marzo la fiducia dei consumatori dopo il peggioramento registrato a gennaio e febbraio.

“Il miglioramento non deve trarre in inganno. Infatti, i dati che contano per il rilancio dei consumi, ossia il giudizio relativo alla situazione economica familiare e le opinioni sul bilancio familiare, sono entrambi in peggioramento. Difficile, quindi, che si spenda di più in queste circostanze. Non a caso, scende da -58 a -61 anche il saldo relativo all’opportunità attuale di acquisto di beni durevoli” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Insomma, fino a che non si registra un significativo incremento del proprio reddito disponibile, difficile che la domanda possa ripartire” conclude Dona.

Commenti