ONG. Di Maio. Chi si oppone alla nostra legge ha qualcosa da nascondere

0
706

Agenpress – “Passiamo dalle parole ai fatti: oggi abbiamo depositato una proposta di legge che permette alle Procure di avvalersi della Polizia Giudiziaria a bordo di navi della guardia costiera e navi militari. Presto chiederemo anche che la polizia giudiziaria possa svolgere le proprie funzioni anche su navi straniere impegnate in missioni internazionali sotto la guida italiana”.

Lo scrive Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook.

“La presenza di polizia giudiziaria in mare garantirebbe allo Stato italiano un monitoraggio costante e in tempo reale di tutte le attività illecite come quelle del traffico di immigrati e le eventuali relazioni tra scafisti e alcune ONG. Contemporaneamente consente di aprire un fascicolo di indagine con tutti i poteri che ne conseguono.

Attualmente le procure hanno le mani legate e si trovano quasi sempre in una situazione di ritardo rispetto ai reati commessi in mare.

In sostanza la legge del MoVimento 5 Stelle,
concede a chi indaga, gli stessi poteri di indagine anche in mare aperto, a ridosso di coste internazionali. Tutti quelli in buona fede sostengano la nostra Legge”.

Commenti
loading...