Torino. Tragedia al rally: un auto piomba sul pubblico, muore un bimbo di sei anni

0
678

Agnepress – Genitori e figli si trovavano ai lati del tracciato del Rally Città di Torino, sembra in una zona vietata agli spettatori e recintata, quando una delle auto in gara ha sbandato, sbattendo prima contro un muro e poi finendo contro la famiglia. Nell’impatto è morto un bambino di 6 anni. Miracolosamente illeso il fratellino di 3 anni mentre i genitori sono stati ricoverati in ospedale ma non sono in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia Venaria Reale che stanno compiendo tutti gli accertamenti. Non si esclude l’ipotesi che il pilota possa aver avuto un malore. Il Rally “Citta di Torino” è stato definitivamente sospeso.

Sembra che l’auto – l’equipaggio “Skoda Biella” – abbia sbandato in corrispondenza di una curva dopo aver urtato il cordolo stradale: il pilota Cristian Milano (che, stando al raccondo del navigatore, Luca Pieri, potrebbe aver avuto un malore) ha quindi perso il controllo del mezzo e l’auto è uscita dalla carreggiata finendo la sua corsa nella zona di prato dove si trovavano gli spettatori.

“Siamo addoloratissimi, la gara è stata sospesa. In 32 anni non era mai successa una cosa del genere”, ha fatto sapere il Rally Team Eventi, che organizza il rally Città di Torino, sull’incidente in cui oggi ha perso la vita un bambino di 6 anni, travolto da un’auto uscita di strada che ha anche ferito i genitori.

 

Commenti
loading...