Vigili del Fuoco. Labriola (FI). Potenziamenti fittizi, urgono assunzioni vere. Il Governo sia responsabile

874

Agenpress – “L’assenza di risposte da parte di Palazzo Chigi circa l’ormai cronica carenza d’organico dei Vigili del fuoco la dice lunga sull’atteggiamento gravemente irresponsabile dell’esecutivo nazionale. I sindacati, per fare fronte alle necessità, chiedono 4 mila innesti attraverso le graduatorie vigenti, ma da Roma giungono solo assuzioni fittizie, conversioni in pianta stabile di personale precario e sostituzioni di vigili che vanno in pensione. Lo scorso anno, con l’approvazione di due miei ordini del giorno (stabilità e milleproroghe), l’esecutivo si impegnò in tal senso, ma sensa alcun risultato utile. Considerati eroi nel momento dell’emergenza, come avvenuto nell’estate e nell’autunno scorsi in occasione del drammatico terremoto che ha sconvolto il centro del Paese, i vigili del fuoco vengono invece dimenticati nella quotidianità. La colpevole disattenzione dell’esecutivo nei confronti di una carenza a tutti ben nota, potrebbe farci trovare impreparati in occasione di future gravi emergenze. Il governo Gentiloni, come già accaduto con Renzi, la smetta di fare affidamento alla sola buona volontà del personale in servizio. Tutto questo non è più tollerabile”, lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.

Commenti
loading...