Migranti, Maullu (FI): “FI propone da tempo di centri identificazione, finora inascoltati”

627

Agenpress. “Macron e Gentiloni sembrano estremamente soddisfatti per l’esito dei colloqui di Parigi sui migranti, un vertice internazionale in cui si è deciso di puntare a una più stretta collaborazione tra Italia e Libia e a misure concrete come l’identificazione dei migranti nei paesi d’origine.

Tutto ciò è davvero curioso, perché si tratta delle stesse posizioni espresse tempo fa da Forza Italia e dal Ppe: Berlusconi riuscì ad evitare gran parte degli sbarchi grazie ad una serie di accordi con la Libia, e la necessità di stabilire solidi rapporti con il paese nordafricano è stata ribadita a più riprese anche negli scorsi mesi.

Lo stesso discorso vale per i centri di identificazione, una misura di cui Forza Italia discute da tempo. Insomma, nel vertice di Parigi si è definitivamente confermata la bontà delle posizioni di Forza Italia, le stesse che negli scorsi mesi sono state deliberatamente ignorate da Macron e dal governo Gentiloni”.

Così l’Eurodeputato di Forza Italia Stefano Maullu.

Commenti
loading...