Usa. L’uragano Irma verso la Florida. Trump invita a lasciare le case. “Dio benedica tutti

0
673

Agenpress – “La Guardia Costiera americana, Fema (l’agenzia per la gestione delle emergenze) e tutte le coraggiose persone federali e statali sono pronte. Irma sta arrivando. Dio benedica tutti”.

E’ quanto scrive Donald Trump unedosi agli ultimi appelli accorati nelle poche ore che separano l’arrivo dell’uragano Irma in Florida e invita a lasciare i luoghi lungo i quali è previsto il passaggio della perturbazione, senza preoccuparsi delle cose materiali. Gli oggetti si possono rimpiazzare ma le vite no, insiste Trump intervenendo sull’argomento a Camp David dove è riunito con i membri del suo governo.

Intanto Irm si è di nuovo  rafforzata a categoria 4, con venti fino a 210 chilometri orari, mentre prosegue la sua rotta verso la Florida. Irma era stato declassato ieri sera a categoria 3.

Oltre un milione di persone in Florida sono rimaste senza elettricità a causa del passaggio dell’uragano Irma, che nel frattempo ha toccato la terra ferma nel sud delle Florida Keys. In particolare, a Cudjoe Key, alle 9.10 del mattino locali. I suoi venti soffiano a oltre 215 km orari

Intanto, le compagnie aeree hanno già cancellato circa 10.000 voli, circa 7.000 dei quali in Florida, dove sono morte tre persone.
Un uomo nella contea di Monroe, che comprende Key West, è morto dopo aver perso il controllo di un autocarro. Altre due persone sono morte in un incidente stradale sotto la pioggia battente nella contea di Hardee, che si trova a circa 60 miglia da Sarasota.

Raffiche di vento alla vielocita’ di 100 miglia orarie stanno sferzano Miami e la situazione meteorologica sta rapidamente peggiorando, stando a quanto riferisce la Cnn sul posto.

Commenti
loading...