Arabia Saudita. Sceicco contro le donne: “non possono guidare, hanno la mente incompleta”

1114

Agenpress – Polemiche in Arabia Saudita per la frase detta dallo sceicco Saad Al Hajry, secondo cui le donne non possono guidare le auto perché sono stupide.  “Hanno la mente incompleta” ed il loro cervello è grande non più di “un quarto” del cervello di un uomo. Lo sceicco  presiede la locale “Casa della Fatwa”, istituzione religiosa riconosciuta dallo stato. Solo una frase maschilista? No, perché in Arabia Saudita alle donne è vietato guidare per legge.

Lo sceicco avrebbe parlato così durante un incontro pubblico (a cui avevano partecipato solo uomini).

A un certo punto, lo sceicco aveva detto: ‘Le autorità darebbero la patente a un uomo che dimostra di avere solo metà cervello?’. Tutti avevano risposto negativamente. Lui, allora, aveva continuato a spiegare la sua visione: ‘E perché mai dovrebbe darla alla donna, che ne ha solo un quarto. Ovviamente non è colpa sua, ma è un aspetto fisiologico’. Sul web sono stati postati commenti al vetriolo sui termini dello sceicco.

ono ormai tanti anni che le donne arabe portano avanti una campagna per la guida. In tale nazione le donne non possono guidare ma è probabile che in futuro non molto lontano tale divieto verrà abolito. Il pensiero dello sceicco Al Hajry, oltre ad essere ancestrale e lesivo dei diritti delle donne, è contrario anche al nuovo spirito della nazione in cui vive. Presto, infatti, la Shura (organo consultivo della monarchia) valuterà l’opportunità di permettere alle donne over 40 di prendere la patente di guida.

Le parole dello sceicco Saad Al Hajry risultano ormai controcorrente in Arabia Saudita, visto che tra poco meno di un mese la Shura, l’organo consultivo della monarchia, si confronterà sulla proposta di concedere alle donne sopra i 40 anni la patente. Il principe ereditario Mohammed Bin Salman, che salirà al trono al posto del padre a breve secondo indiscrezioni sempre più frequenti, ha dunque aperto alla guida delle donne. I permessi però potrebbero essere concessi solo alle donne con più di 40 anni e solo nelle città, stando ai progetti circolati nel Regno.

Commenti
loading...