Legge elettorale. Meloni (FDI) critica Salvini e annuncia il voto contrario. E’ un inciucio

1014

Agenpress – “Non voteremo la legge. Faccio appello a tutti i parlamentari, di tutti gli schieramenti visto che il Capo dello stato tace. Faccio appello alla libertà di bocciare una legge che premia leccapiedi rispetto a chi ha fatto bene il suo lavoro”

E’ quanto afferma Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, intervistata dal Messaggero sulla legge elettorale.

“Quello che ci ha contraddistinto sempre con Salvini era la battaglia contro i governi inciucio e invece oggi si approva una legge che consegna matematicamente l’Italia a un altro governo innaturale, nel quale si metteranno insieme persone che fino a un mese prima si insultavano reciprocamente”.

“Dicono che bisogna andare al voto il prima possibile e che con questa legge si guadagna un mese sulla fine naturale della legislatura. Ma non ha alcun senso liberare l’Italia da un mese di governo Gentiloni per consegnarla a cinque anni di un altro governo Gentiloni”.

“Noi vogliamo sapere con precisione chi governa, e questa legge non produce governi certi perché non contempla blocchi politici omogenei, non ha premio di governabilità”. . La legge elettorale “mette per iscritto un dato matematico, che nessuno può vincere e che ci sorbiremo un nuovo governo di larghe intese, magari con Alfano ministro”.

Commenti
loading...