Renzi: “La difesa a oltranza di Visco non sta nei miei desideri segreti”

629

Agenpress. «Ho letto bugie, ricostruzioni parziali. Ho visto tutti concentrati sulla mozione quasi fosse una spy-story. Voglio essere chiaro: la difesa a oltranza di Visco non sta nei miei desideri segreti. Ma qualsiasi nome il premier farà, non ci saranno problemi. Anche se dovesse confermare Visco, nessun problema».

«Prenderò atto della decisione del governo. Qualsiasi sarà, non intaccherà minimamente i rapporti con Gentiloni. Lui non ha bisogno di consigli. Paolo ha la mia stima, il mio rispetto e la mia amicizia. Sono giuste le sue parole sull’indipendenza e l’autonomia della Banca d’Italia».

Commenti
loading...