WhatsApp testa un nuovo strumento. “Gruppi con restrizioni” in cui solo l’amministratore del gruppo potrà inviare messaggi

0
1362

Agenpress. In una chat di gruppo di WhatsApp, può essere difficile far sentire la propria voce tra gli amici nel caos che si può generare tra la moltitudine di conversazioni, immagini e video postati.

Ma una nuova funzionalità potrebbe garantire di venir certamente ascoltati.

WhatsApp starebbe, infatti, testando una nuova funzionalità chiamata “Gruppi con restrizioni”, in cui solo l’amministratore del gruppo potrà inviare messaggi e gli altri membri del gruppo potranno solo leggerli.

L’amministratore di gruppo potrà scegliere di disabilitare le funzionalità di chat del gruppo per un massimo di 72 ore. Gli altri partecipanti non saranno in grado di inviare messaggi, immagini, video, GIF, documenti o messaggi vocali.

Apparirà una notifica nella chat, che afferma: ‘[Nome amministratore] che permette solo agli amministratori di inviare messaggi a questo gruppo.

I partecipanti saranno comunque in grado di leggere i messaggi dell’amministratore. Se un partecipante non amministratore deve scrivere qualcosa nel gruppo, ovviamente può contattare l’amministratore.

La funzionalità Gruppi limitati è stata individuata da WABetaInfo nelle versioni beta di WhatsApp per iOS e Android.

Il blog di WABetaInfo ha spiegato: “Quando gli amministratori disattiveranno le funzionalità di chat, solo loro potranno interagire a vicenda nel gruppo: questo può accadere quando un amministratore vuole attirare l’attenzione di tutti i partecipanti, scrivere qualcosa di importante o organizzare un evento.”

Giovanni D’Agata

Commenti