New York Times: Basilicata tra i 52 luoghi da visitare nel mondo

5952
Agenpress. “Questa è l’occasione di visitarla prima che il mondo la scopra”. Tra i 52 luoghi da visitare nel mondo nel corso del 2018, il New York Times mette al terzo posto la regione Basilicata e al 40esimo e 50esimo posto troviamo anche l’Emilia Romagna e il Sudtirolo.
Tre nostre regioni entrano così nell’annuale classifica del quotidiano americano, il nostro Paese ha quindi quest’anno tre raccomandazioni contro l’unica della precedente edizione del 2017.
La Basilicata si è aggiudicata quindi il terzo posto dopo la città americana di New Orleans (Lousiana) e la Colombia e collocandosi davanti al mare dei Caraibi.
La Basilicata viene definita dal New York Times come la Regione “segreta” della parte meridionale dell’Italia.
Il New York Times evidenzia oltre “l’occasione di visitarla prima che il mondo la scopra”, spiega che si trova “nell’arco del piede” del nostro Paese, il quotidiano americano sottolinea come la Basilicata “in tempi moderni sia sottovalutata nonostante il suo passato antico”.
Il New York Times inoltre la considerata anche come “il segreto meglio conservato” dell’Italia, la Basilicata “è piena di spiagge bellissime, paesi antichi e una carenza del crimine organizzato”.
Il quotidiano Usa ricorda che Matera, un sito Unesco, nel 2019 sarà capitale europea della cultura. Sono citate le grotte della Regione, un tempo usate come luogo per tenere al riparo il bestiame, poi usate come case primitive e ora come residenze private e hotel in stile Flintstone”.
“Affascina e rapisce. La Basilicata è riuscita a guadagnarsi la visibilità e riconoscibilità, anche mondiale come in questo caso, sapendo investire sulle sue peculiarità, senza puntare ad una omologazione e ad un turismo di massa”. Così il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), commentando una classifica che “ci inorgoglisce e ci stimola sicuri di dover continuare a preservare intatte le nostre caratteristiche e ad investire sempre più nella bellezza del paesaggio, nel sistema ricettivo e turistico lucano che deve essere capace di intercettare flussi e generare economie”.
Commenti
loading...