Industria: produzione ferma a novembre

0
371

Agenpress. Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la produzione industriale a novembre segna una variazione nulla su base mensile e sale del 2,2% su base annua.

“Il Paese ancora arranca. La produzione è nuovamente ferma, dopo i segnali di miglioramento di ottobre” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“I beni di consumo, pur salendo del 3% su base annua, scendono dello 0,7% su base mensile. Insomma, dati ancora altalenanti ed una ripresa insufficiente rispetto a quella che servirebbe per tornare ai valori pre-crisi” prosegue Dona.

“Infatti, rispetto a 10 anni fa, c’è ancora un abisso da colmare. Se si confrontano i dati di oggi con quelli del  novembre 2007, la produzione è ancora inferiore del 18,8%, ed i beni di consumo durevoli, che rispetto ad un anno fa registrano la migliore performance, +8,7%, hanno ancora un gap rispetto ai valori pre-crisi del 28,4 per cento, una voragine record” conclude Dona.

Tabella: produzione industriale, variazione percentuale (dati corretti per gli effetti di calendario)

  Differenza %

2017-2016

Differenza %

2017-2007

Beni intermedi 2,1 -25,4
Beni strumentali 2,8 -14,1
Beni di consumo durevoli 8,7 -28,4
Beni di consumo non durevoli 2,1 -11,4
Beni di consumo 3,0 -15,0
Energia -0,4 -18,6
TOTALE INDUSTRIA (*) 2,2 -18,8

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su elaborazione dati Istat

(*) escluse costruzioni

Commenti