Bruxelles. Juncker. “Eccellente” incontro con Berlusconi. Weber (Ppe). “Grande europeo e grande statista italiano”

0
317

Agenpress – Silvio Berlusconi è a Bruxelles, dove ha avuto ha incontrato  il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, che ha definito il colloquio “eccellente”.

Lo stesso Berlusconi ha parlato di “un colloquio totalmente positivo. Abbiamo parlato del numero delle guardie di frontiera, che può essere aumentato in modo che ci siano degli hot spot, anche in Italia, di guardie che vengono dagli altri Paesi europei”.

L’ex premier ha poi aggiunto che nel colloquio si è anche discusso dei “problemi relativi alla Federazione Russa” e che anche Juncker “ha degli ottimi rapporti con Vladimir Putin”, ed entrambi “abbiamo convenuto dell’importanza che ha per l’Europa e anche per l’Occidente continuare in una relazione che deve essere amichevole così come era stata nel 2002 a Pratica di Mare e come è venuta degradando successivamente in questi ultimi due anni”. Il leader di Forza Italia ha infine aggiunto di essere rimasto “molto soddisfatto dell’apprezzamento nei confronti del nostro Paese e di quello che la Commissione europea intende fare per imporre delle imposte ai grandi protagonisti di internet”.

Il capogruppo del Ppe Manfred Weber ha parlato di “una gran cosa che Silvio Berlusconi sia a Bruxelles. Abbiamo le stesse idee: avere un’Europa e un’Italia. È tutto ciò che dobbiamo fare”.

“Non credo che ci sia bisogno di alcuna riabilitazione con Silvio Berlusconi, è un grande europeo e un grande statista italiano. Ora dobbiamo vincere le elezioni, è tutto ciò che dobbiamo fare”.

Commenti