Afghanistan. Attacco kamikaze contro la sede di Save The Children. Tre assalitori uccisi

347

Agenpress – Attacco contro la sede dell’organizzazione non governativa di Save the Children, a Jalalabad, capitale della provincia orientale afghana di Nangarhar. Secondo le prime notizie undici persone sono rimaste ferite.

Secondo quanto ha reso noto il portavoce della provincia di Nangarhar, Attaullah Khugyani, un kamikaze a bordo di una vettura imbottita di esplosivo si è fatto esplodere all’entrata dell’edifcio, poi nel compound è entrato un folto commando di terroristi che hanno cominciato a sparare. Tre di loro sono stati uccisi dalle forze speciali, mentre altri due si sono asserragliati nella struttura, al terzo piano.

Molte vetture sono andate in fiamme dinanzi all’ufficio. La portavoce di Save The Children in Afghanistan, Mariam Attaie, ha detto che “c’è stata un’enorme esplosione, sembrava un’autobomba. Ci siamo riparati e abbiamo visto un uomo armato con un lanciarazzi che sparava contro la porta principale per entrare nel recinto”, ha raccontato Mohamed Amin, un testimone ricoverato in ospedale dopo essersi messo in salvo fuggendo da una finestra.

Commenti
loading...