Spia russa, Scilipoti Isgrò (FI): “No ad articolo 5, scongiurare possibile conflitto”

0
250

Agenpress. “Esprimiamo solidarietà al Regno Unito per l’attacco subito sul suo territorio, col gas nervino, che ha danneggiato l’ex spia di Mosca Sergei Skripal e sua figlia Yulia. E’ fondamentale che i responsabili di questo crimine vengano portati davanti alla giustizia”. Lo dichiara in una nota l’esponente dell’assemblea parlamentare della Nato, Scilipoti Isgrò.

“Apprendiamo dai media – aggiunge il senatore di Forza Italia – la richiesta, di alcuni parlamentari di Londra, relativa all’applicazione  dell’articolo 5 del Trattato Atlantico contro la Russia ritenuta responsabile dell’accaduto. Il governo ha ridimensionato, mostrando così grande responsabilità, tale ipotesi. La concretizzazione dell’opzione in questione causerebbe infatti una terza guerra mondiale, in quanto obbligherebbe l’Occidente a sostenere un possibile intervento militare della Gran Bretagna contro il Cremlino.

Il dialogo tra quest’ultimo e Downing Street – conclude il presidente di Unione Cristiana – riprenda immediatamente, senza rappresaglie di nessun tipo. Un’ escalation alimenterebbe infatti un odio inaccettabile tra le nazioni e danneggerebbe soprattutto l’economia europea che sta cercando di uscire, insieme a quella globale, da un periodo non facile”.

Commenti