Senato. Bernini incontra Berlusconi. “Sono indisponibile ad essere il candidato di altri”

0
784

Agenpress –  “Per la presidenza del Senato siamo disponibili a sostenere Anna Maria Bernini o un profilo simile”. Lo afferma il capo politico del M5S Luigi Di Maio sul nome di Anna Maria Bernini come presidente del Senato. Nome fatto da Matteo Salvini al posto di Paolo Romani.
Anna Maria Bernini subito dopo l’annuncio di Matteo Salvini e il risultato della votazione al Senato, da parte della Lega, si è recata a palazzo Grazioli per incontrare Silvio Berlusconi.

Dopo l’incontro è uscita una con la quale Silvio Berlusconi ha espresso la propria stima nei confronti “di Anna Maria Bernini e l’ex premier lo avrebbe ribadito anche nell’incontro con la senatrice a palazzo Grazioli a cui però avrebbe detto di non poter sostenere la sua corsa: Non possiamo accettare candidature scelte da altri ma non posso accettare diktat. Bernini, sempre a quanto raccontano fonti di Forza Italia, avrebbe offerto al Cavaliere la disponibilità a ritirarsi”.

Subito dopo su twitter scrive:  “E’ del tutto evidente che sono indisponibile ad essere il candidato di altri senza il sostegno del presidente Berlusconi e del mio partito”.

Commenti