Viaggi. Sempre più italiani scelgono le Canarie come residenza o per investimenti immobiliari e finanziari

0
328

Agenpress – Negli ultimi anni sono moltissimi gli italiani che hanno deciso di trasferirsi stabilmente o di investire i propri risparmi alle isole Canarie. Solo tra i pensionati si contano più di 30mila connazionali che hanno deciso di vivere stabilmente in una delle isole dell’arcipelago, numeri destinati ad aumentare in considerazione degli indubitabili vantaggi che le isole spagnole offrono a chi intende cambiare vita.

Il Codacons, venendo incontro alle esigenze dei cittadini che intendono fare questa scelta di vita, ha deciso di lanciare lo “Sportello SOS NON SOLO TURISMO” per offrire assistenza e consulenza a tutti coloro che intendono trasferirsi e/o investire alle Canarie. L’iniziativa dell’associazione si propone di divenire un punto di riferimento per rispondere a tutte le necessità che potranno sorgere a seguito della decisione di trasferire la residenza, costituire società o investire nel mercato immobiliare nelle isole Canarie.

Lo staff del Codacons, costituito da esperti qualificati, fornirà assistenza specifica sulle procedure e sui passi da compiere, guidando gli interessati in tutti gli adempimenti burocratici e fiscali. In particolare lo Sportello offrirà aiuto per ottenere il NIE  (il numero di identificazione dello straniero paragonabile al nostro codice fiscale, che alle Canarie è richiesto per qualsiasi procedura, anche solo per aprire un conto corrente), informazioni sugli sgravi fiscali in favore dei pensionati, e assistenza su eventuali investimenti immobiliari e finanziari da parte di privati e di piccoli imprenditori.

Gli interessati possono avvalersi dell’aiuto dello Sportello seguendo le indicazioni pubblicate alla pagina:

https://codacons.it/sportello-sos-canarie-non-solo-turismo/

Commenti