Siria. Donne, bambini ed anziani morti nei raid aerei contro Isis. Al Quaida libera 42 detenuti

0
571

Agenpress –  Durante raid aerei effettuati sula provincia di Hassakeh, territorio in mano all’Isis nel nordest della Siria, sono rimaste uccise almeno 23 persone.

A riferirlo i media statali siriani e l’Osservatorio per i diritti umani.  Le vittime, sostiene l’Osservatorio, sono 10 bambini, 6 donne e 7 persone anziane. Non è chiaro – precisa l’Ong con base a Londra – se l’attacco sia opera della Coalizione a guida Usa o degli aerei da guerra iracheni.

L’emittente statale Al-Ikhbariya Tv riferisce, invece, che 42 siriani detenuti da anni da un gruppo di ribelli legato ad al Qaida nel nordovest del Paese sono stati liberati oggi nell’ambito di un accordo che prevede anche la restituzione al governo di zone alla periferia di Damasco. Altre 40 verranno rilasciate successivamente. L’accordo prevede anche la parziale evacuazione del campo profughi palestinese di Yarmouk alla periferia di Damasco da parte dei combattenti del gruppo Hayat Tahrir al-Sham.

Commenti
loading...