Gigi Buffon dice “addio alla Juve e alla Nazionale. Sabato sarà la mia ultima partita”

0
1922

Agenpress – “Sabato sarà la mia ultima partita, sarò sempre grato a questa società che mi ha fatto diventare un campione”.

Lo ha detto Gigi Buffon dicendo addio alla Juve.  “Il futuro però è ancora da decidere: “Ho tante proposte stimolanti dentro e fuori dal campo e valuterò serenamente nei prossimi giorni”. Anche la Nazionale è un capitolo chiuso: “Il 4 giugno non sarò in campo, non voglio essere un peso”.

“Volevo ringraziare il presidente che a parte il ruolo istituzionale per me è qualcosa di più. Abbiamo sviluppato un rapporto unico di vicinanza e condivisione oltre che amicizia. Abbiamo condiviso i valori dell’onestà e della lealtà”.

“Sabato sarà la mia ultima partita con la maglia della Juventus. Voglio finire con due vittorie importanti con l’accompagnamento di Andrea, dei miei compagni e dei tifosi. Non volevo arrivare come un giocatore con il motore fuso. E non è così, e sono orgoglioso di questo, orgoglioso di aver potuto esprimere il mio meglio in campo, di aver potuto esprimere il mio valore. Per me questa è la più grande gratificazione. Non è così scontato per uno sportivo. Devo dire grazie alla Juventus, nel 2001 hanno preso un talento straordinario, che se ora è diventato un campione è perché la Juve ha fatto sì che accadesse. Se a 40 anni sono ancora qui è solo merito della mentalità Juve. Questa filosofia l’ho fatta mia e la userò anche in futuro nel post calcio se dovesse servire”

Commenti