Comitato TAV francese contro Di Maio e Salvini. Se blocco, l’Italia rimborsa l’Europa

0
394

Agenpress – “Nel contratto diffuso ieri sembra ci fosse scritto che la Lione-Torino debba essere oggetto di un ulteriore arbitrato. Posso soltanto sottolineare che la commissaria europea ai Trasporti ha ricordato che il governo italiano si era impegnato nel progetto”.

E’ quanto afferma Stephane Guggino, delegato generale del comitato della Transalpine, che promuove la linea ad alta velocità Lione-Torino.  “La Francia ha sbloccato dei crediti, l’Europa ha fatto altrettanto. Se si decide unilateralmente di sospendere il progetto, di chiudere il cantiere, ciò comporterebbe necessariamente la conseguenza che il Paese che si ritira rimborsi all’Europa e al suo partner francese le somme che hanno speso”.

 

Commenti