Emergenza immigrazione. Fatuzzo (Partito Pensionati): “L’Italia è stata lasciata sola dall’Europa”

2332

Agenpress. Sta riprendendo vigore, il fenomeno dell’immigrazione irregolare  che attraverso il mediterraneo, alla fine,  giunge in Italia, anche per  la  mancata  accoglienza  di questi migranti, da parte di  altri Paesi  europei.

Il problema dell’immigrazione irregolare – ha sottolineato il segretario nazionale del Partito Pensionati, on. Carlo Fatuzzo – non è di facile soluzione, anche perché l’Italia è stata lasciata sola dall’Europa, nell’affrontare il problema e  molti di coloro che dovrebbero fare la loro parte nella gestione del problema “immigrazione”, scaricano sull’Italia un peso  che, sbarco dopo sbarco, è diventato insopportabile.

La ripresa delle partenze  via mare,per raggiungere le nostre coste, è preoccupante  e molto bene ha fatto il Ministro dell’Interno, Salvini, a far  sentire la voce del nostro Paese, anche se, dopo anni di “buonismo” e di politica dalle “braccia  aperte”: recuperare il tempo e le occasioni perse, è estremamente difficile.

L’Europa deve farsi carico del problema, cominciando ad imporre a tutti i Paesi  di fare la loro parte. L’Italia ha già fatto  troppo.  Il Partito Pensionati – ha sottolineato   Fatuzzo – ritiene che  l’Italia non possa più  farsi carico di migranti economici   e  che  gli accertamenti  circa il diritto alla “protezione internazionale”, debbano essere effettuati rapidamente.

Coniugare umanità,s olidarietà ed accoglienza, con il rispetto delle  nostre leggi sull’immigrazione, è indispensabile. Il Ministro Salvini  ha già dimostrato di  voler operare nella direzione giusta  e di  avere le idee chiare   in proposito. Milioni di italiani sono preoccupati dalla situazione  della sicurezza, dai  problemi  di  vivibilità di vaste aree del Paese, dai problemi sociali ecc., che sono la diretta conseguenza di una immigrazione caotica e problematica, a cui è indispensabile porre fine.

Commenti
loading...