Adozioni, De Bertoldi (FDI): presentata interrogazione bimba con due madri

0
177

Agenpress “In seguito a quanto si è verificato la scorsa settimana in Trentino, a Rovereto, dove i funzionari di un Comune hanno trascritto l’atto di nascita di una bambina nata in Belgio da una donna di Rovereto sposata con un’altra donna non italiana, ho presentato questa mattina in Senato un’interrogazione per chiedere quale iniziativa il Governo intenda mettere in atto per evitare lo stravolgimento del concetto di famiglia tradizionale a fronte del reiterarsi dei casi di adozione di minori da parte di coppie omogenitoriali.

Il Parlamento si è espresso chiaramente bocciando l’introduzione, nel nostro ordinamento, della stepchild adoption. Andremo quindi avanti per difendere la famiglia tradizionale presentando nelle prossime settimane un adeguato disegno di legge. La sentenza interpretativa della Suprema Corte che ammette il riconoscimento della genitorialità della coppia omosessuale anche in Italia se validamente riconosciuta all’estero, a nostro avviso non può essere condivisibile perché contra legem.

Sono in aumento le coppie che chiedono la trascrizione dell’atto di nascita di figli nati all’estero con il metodo della fecondazione eterologa e gli ufficiali di stato civile, i quali si sono trovati di fronte al compito di effettuare la trascrizione di atti di nascita, sono stati lasciati soli da una normativa lacunosa e da interpretazioni giurisprudenziali spesso arbitrarie” dichiara il Senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi.

Commenti