Migranti. Dal 2014 ad oggi quadruplicati costi per l’Italia. Da 640 mln a 2,4 mld

0
518

Agenpress – Dal 2014 fino al 2017 la spesa per l’accoglienza dei migranti si è quadruplicata: da 640 milioni a 2,4 miliardi.  Rispetto al 2016 le risorse della cosiddetta “Missione 27 – Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti” l’anno scorso sono salite del 37%. Il tema potrà essere messo sul tavolo del vertice di oggi a Bruxelles.

Una spesa che ha indotto Matteo Salvini a parlare a più riprese di tagli, perché lo sforzo finanziario dell’Italia è stato ingente. Oltre i 2,4 miliardi dell’accoglienza, con circa 9.200 centri di ospitalità dislocati nel 40% dei Comuni, ci sono gli oneri delle forze dello Stato impegnate sul fronte immigrazione: Guardia costiera, Marina militare, Guardia di Finanza e Polizia di Stato.

Sui tavoli del Viminale anche la deliberazione della Corte dei Conti dal titolo “La prima accoglienza dei migranti” del 7 marzo scorso. Dove finisce all’indice il contributo dell’Ue alle politiche di accoglienza dell’Italia: “Soltanto il 2,7%” pari a 46,8 milioni (dati 2016). E “le mancate ricollocazioni di migranti negli altri Paesi europei” sono stimate in termini di spesa “a non meno di 762,5 milioni”.

Commenti
loading...