Di Maio, Bertacco (FDI): in audizione tanti i punti da chiarire

0
403

Agenpress. “Durante l’audizione del Ministro Di Maio sono stati elencati dei titoli. Ma a volte ci sono film bellissimi con titoli bruttissimi, altre volte viceversa. Bene per quanto riguarda la protezione del made in Italy e la sua difesa, battaglia però che non deve essere condotta solo in Italia ma insieme all’Unione europea che in questi anni ha messo in campo poche normative a riguardo” È quanto dichiarato dal capogruppo in Senato di Fratelli d’Italia Stefano Bertacco intervenuto nel corso dell’audizione con il Ministro Di Maio.

“Vorrei inoltre capire meglio l’aspetto punitivo per le aziende che delocalizzano e quindi del ritiro dei finanziamenti a queste concesse nel caso in cui andassero a delocalizzare. Precisamente vorrei sapere se la Fiat fa parte di queste aziende dal momento che nel tempo ha avuto molto dallo Stato italiano.

Riferendoci invece al supporto alla genitorialità, tema molto caro al nostro partito, vorrei far presente che non essendoci una finestra di apertura per quanto riguarda le assunzione negli enti locali, spesso il settore dell’istruzione porta via l’80%  di quella che è la potenzialità di assunzione di un ente portando altri settori in sofferenza.” Conclude il Senatore di Fratelli d’Italia.

Commenti