Londra. Auto contro le barriere del Parlamento di Westminster. Arrestato un uomo

475

Agenpress – Un’auto si è schiantata contro le barriere di sicurezza fuori dal Parlamento di Westminster, a Londra, provocando diversi feriti tra i passanti. Il conducente è stato arrestato dalla polizia e risulta ora indagato per terrorismo. Blindata una vasta area intorno al luogo dell’incidente, con gli accessi bloccati da cordoni di sicurezza che impediscono di raggiungere Millbank, Parliament Square e Victoria Tower.

Il veicolo è arrivato alle barriere dopo aver percorso una corsia di solito riservata ad auto e taxi diretti verso l’ingresso dell’edificio. La parte anteriore della macchina è accartocciata, con l’airbag aperto dal lato del conducente. La portiera lato passeggero dell’auto è aperta e i mezzi di emergenza sono nelle immediate vicinanze.

Sul veicolo è al lavoro la scientifica. Gli agenti, in tute blu, stanno esaminando il veicolo, che risulta abbia il permesso di circolazione del ministero dei Trasporti fino al 28 maggio 2019.

Subito dopo l’incidente, gli agenti hanno circondato l’auto, una Ford Fiesta color argento. L’uomo arrestato, un nero di 20-30 anni che indossava una camicia e un giaccone con il cappuccio secondo le prime immagini, è stato portato via in manette. Gli investigatori precisano che l’uomo, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, era solo in auto. A bordo della vettura non sono state trovate armi.

La zona intorno al Parlamento è stata isolata e transennata e chiusa la stazione della metro di Westminster. E’ stato però gradualmente riautorizzato l’accesso delle persone che lavorano in alcuni edifici circostanti. Rafforzato a scopo precauzionale lo schieramento delle forze dell’ordina anche davanti a Downing Street e in una vasta area del centro di Londra, fino a Trafalgar Square.

Commenti
loading...