Migranti. Card. Scola. Non possiamo accogliere tutti. Senza dialogo il M5S non avrà un grande futuro

0
508

Agenpress – Non si possono accogliere tutti e “il Papa non lo pensa e non lo ha detto. Sottolinea che stiamo facendo troppo poco. Il problema si pone su un altro livello: è un fenomeno che è in atto in tutto il mondo, non possiamo dominarlo, ma orientarlo. La chiesa fa la sua parte, ma poi il problema tocca alla politica e lì c’è una mancanza di politica dell’Europa. Bisogna insistere in questa direzione e avere una comprensione, fare evolvere, paure che possono essere comprensibili”.

Lo dice il cardinal Angelo Scola, intervistato dal Messaggero a margine del Meeting di Rimini, dove sono assenti i rappresentanti del M5S.

“È un peccato, a me dispiace  non solo non si può fare politica, ma non si può costruire una vita buona, se si rifiuta il dialogo. Chi rifiuta il dialogo toglie, toglie… spero che il Movimento 5 Stelle si ravveda, altrimenti non avrà un grande futuro”.

‘I partiti alimentano il racore?’, gli viene chiesto. “Questo può darsi. Purtroppo si strumentalizzano, in funzione del voto, situazioni di contraddizione. La parola rancore la userei al posto della parola razzismo: io non penso che in Italia esista il razzismo come fenomeno sociale. Ma possiamo diventare rancorosi quando non siamo appassionati al destino dell’altro”.

Commenti