Carcere minorile di Catania “Bicocca”, (Ugl): emergenza sicurezza

685

Agenpress. Prendiamo spunto del grave episodio di violenza perpetrato qualche giorno fa nei confronti del personale di polizia penitenziaria dell’ Istituto minorile di Catania, per lanciare un grido di allarme  – è quanto dichiara Walter CAMPAGNA Coordinatore Nazionale UGL per la Giustizia Minorile.

Secondo il Sindacato Ugl, alla luce dei gravi episodi che si susseguono negli Istituti minorili si rende necessaria una cospicua integrazione di personale di polizia penitenziaria.

É inammissibile – continua Campagna- che a fronte di un utenza sempre più numerosa e problematica, non si riesca ad adeguare e potenziare gli organici della polizia penitenziaria, necessario per operare in sicurezza. Sarebbe opportuno – aggiunge- che anche  il numero delle attività trattamentali all’interno degli Istituti venisse pianificata in funzione del personale presente. Tali episodi di violenza, oltre che destabilizzare gli Istituti creano anche un forte malumore tra il personale.

Chiediamo, pertanto, alla neo Ministro della Giustizia un maggiore attenzione per questo settore.

Commenti
loading...