Dopo 60 anni ritorna la Gran Fondo nelle Bocche di Bonifacio e la vince Alessandro Pilati, tra onde alte e vento

0
534

Agenpress. Sabato 22 Settembre a Santa Teresa Gallura si è svolta la Gran Fondo Bocche di Bonifacio 2018 sulla distanza di 15 chilometri, prova che come sempre ha visto sfidarsi  nuotatori provenienti da vari continenti.

La partenza è alle prime luci dell’alba dalla spiaggia di Faro Pertusato in Corsica. La gara si svolge con mare agitato, onde oltre il metro e mezzo, vento sostenuto e persistente.

Le condizioni meteo mettono da subito a dura prova tutti gli atleti nel mantenere la rotta controllata dall’assistenza in barca fornita ad ogni nuotatore.

Dopo 3 ore e 55 minuti, taglia il traguardo per primo Alessandro Pilati, secondo Gianluca Addis e terzo Alessandro Spada. Tra le donne vince Chiara Albanese.

“Dopo sessant’anni la manifestazione è tornata ad essere organizzata, con tutti i criteri di sicurezza, in un tratto di mare ambito dai tanti appassionati del nuoto in acque libere.

Il progetto si è concretizzato, grazie al gruppo organizzativo di NAL, alla cittadinanza e soprattutto all’amministrazione locale. Proporre la Gran Fondo nelle Bocche di Bonifacio è stato anche un ottimo modo per dare il giusto risalto all’ufficializzazione della nuova Area Marina Protetta nella provincia gallurese.” – commenta il vincitore Alessandro Pilati.

Con la tappa di Santa Teresa Gallura si conclude l’edizione 2018 del Circuito Gran Fondo Italia e le classifiche si chiudono ufficialmente.

Vince quella maschile Luca Salati con 134 punti, secondo Alessandro Pilati con 120 punti, terzo Franco Muscarà con 96 punti.

La classifica femminile non è stata stilata perchè nessuna nuotatrice ha partecipato al numero minimo di tappe.

Commenti